• martedì 12 dicembre 2017

Al di là

sogno-e-spazio

L’al di là non é un qualche luogo

in attesa di accogliere

il nostro corpo in decomposizione

affinché possa risorgere!

 No! L’al di là é dentro di noi

in attesa di essere riconosciuto

per ciò che é!

Un luogo non luogo

al di là delle barriere delle congetture mentali,

al di là dall’odio e rancore,

al di là del dolore,

al di là delle fatiche quotidiane,

al di là di ogni desiderio, speranza ed aspettativa,

al di là di tutti i “bisogni”,

al di là di ciò che “si dice” e “si fa”,

al di là di ogni frastuono,

al di là , laddove regna l’essenzialità dell’Assoluto!

 Scoprire l’al di là mentre si é in vita

è lo scopo della nostra venuta al mondo e

vivere in quel luogo non luogo non significa

inerzia e passività!

Al contrario, pervasi dall’Energia dell’eterno Presente,

le contrarietà che si incontra sul piano del QUI ed ORA

saranno affrontate e superate senza dispendio di energia,

compiendo l’azione giusta nel momento giusto,

per ritornare, non appena esse suscitano delle emozioni

dovute al coinvolgimento della mente,

nell’accogliente rifugio,

dell’AL DI LA’!

Heidi Sigrun Puchala

C’è differenza tra essere soli e sentirsi soli! Essere soli è un fatto (ciò che è), sentirsi soli è opera della mente che ama creare drammi. Se stai bene con te stesso, allora tu starai bene con l’Universo intero e non avrai più bisogno di una persona in particolare per sentirti appagato.

Heidi Sigrun Puchala