Reality Med.  D. Condorelli , Donna

Provate a leggere ogni giorno una notizia e ripeterla tre volte raccontandola a qualcuno. Vi accorgerete presto che la capacità di cogliere i dettagli e memorizzarli migliora nettamente. Assisterete a un’impennata nel numero di informazioni che riuscirete a rievocare e il ricordo rimarrà circa sei mesi.

L’esercizio è suggerito da Giuseppe Alfredo Iannoccari, neuropsicologo presidente dell’associazione Assomensana per lo sviluppo e il potenziamento delle abilità mentali, che spiega come prendersi cura del proprio cervello “allenandolo” come si fa in palestra con il corpo.

Oltre a essere più efficienti dal punto di vista cognitivo, in questo modo si previene infatti l’invecchiamento mentale.

“Un incontro di ginnastica mentale dura circa un’ora e mezza”, spiega Iannoccari: “Si comincia con la respirazione profonda per rilassare la muscolatura e ossigenare il cervello, si effettuano un paio di esercizi per stimolare la concentrazione e si passa all’allenamento di funzioni mentali come memoria, logica, ragionamento, calcolo, orientamento spaziale e temporale.

In un incontro lavora l’80% della corteccia cerebrale e si attivano una decina di funzioni cognitive”. Come per ogni sport, anche la ginnastica del cervello dovrebbe essere ripetuta con frequenza e costanza.

Ecco perché i brain trainers danno compiti a casa: un programma di allenamento di una decina di minuti al giorno che mantiene l’efficienza guadagnata con il lavoro svolto. Un lavoro utile a tutti: dai bambini agli adulti di ogni età.

“Le aziende chiedono di lavorare su concentrazione e decision making – spiega il medico – mentre nelle scuole abbiamo sperimentato un protocollo adatto ai bambini a partire dalla terza elementare: un gruppo di studenti ha imparato cinque tecniche di apprendimento e memorizzazione ed è stato messo a confronto con un gruppo di controllo a cui non era stata insegnata nessuna strategia.

Il risultato? Con la ginnastica mentale il rendimento migliora in modo significativo”. Anche gli sportivi cominciano a richiedere il brain training (l’empowerment cognitivo nello sport è tra i temi del Como Sport Expo 2011).

Informazioni pratiche: su assomensana.it il test online per valutare la propria efficienza mentale; un primo approccio alle strategie per sviluppare le proprie abilità cognitive con i volumi Usiamo la testa di Toni Buzan (Sperling&Kupfer, 18 euro) e Breve corso di ginnastica del cervello di Alberto Coto (Vallardi, 10 euro).

Hai bisogno di aiuto? AVVIA