Cosa puoi fare tu

DIVENTA VOLONTARIO

Fare il volontario è un'esperienza bellissima, una grande opportunità di crescita personale e di espressione di solidarietà umana.

COME SI DIVENTA VOLONTARI

Scrivi una mail a:  segreteria@anapaca.it

Specificando nel testo:  nome, cognome, età, professione, numero telefonico. Verrai contattato per concordare un incontro.

CRITERI DI ACCETTAZIONE

* Età da 20 a 70 anni;
* Disponibilità di almeno qualche ora alla settimana, con orario da concordarsi in base alle disponibilità del volontario e agli orari di funzionamento delle strutture in cui operiamo;
* Non aver subito un lutto recente e non avere malattie in corso;

MODALITA’ DI INSERIMENTO

Si può entrare in ANAPACA in qualsiasi periodo dell’anno previa la condivisione di un percorso di formazione che può strutturarsi  in modalità diverse a seconda del periodo e delle disponibilità dell’aspirante volontario. La preparazione teorica dura in media circa 18 ore complessive e può essere svolta in presenza o da casa fruendo di lezioni registrate.

E’ comunque obbligatoria la partecipazione al ‘corso base’ anche ad inserimento già avvenuto.

CORSO BASE

Il Corso di Formazione per nuovi volontari è gratuito ed è strutturato in sei lezioni, ciascuna di due ore circa, con cadenza settimanale. Il corso si tiene una volta all’anno, di norma in ottobre, nell’Aula Magna dell’Ospedale Mauriziano dalle 20,30 alle 22,30. Le persone interessate possono comunicare, nel corso dell’anno e senza impegno, i loro dati alla Segreteria, che avrà cura di avvisarle in prossimità dell’inizio del corso. Sono ammessi come “uditori” anche persone come i famigliari o altri che devono prendersi cura degli ammalati o quelle persone interessate alle problematiche legate alla malattia.

Il percorso di formazione prevede, per ogni lezione, lo sviluppo di temi specifici:

  • la presentazione dell’Associazione e delle varie tipologie di assistenza: day hospital, reparto oncologico, Prevenzione Serena, domiciliarità e Hospice
  • una sintesi della storia di questa malattia, dagli inizi ad oggi, per capire come si è modificata nel tempo la terapia oncologica;
  • una sintesi delle forme oncologiche più diffuse, come si presentano e gli interventi di cura attuati;
  • le cure palliative e la terapia antalgica per contenere il dolore dell’ammalato;
  • la malattia dal punto di vista psicologico
  • la relazione d’aiuto e le tecniche di ascolto attivo;
  • la testimonianza dell’esperienza di volontari operativi nell’assistenza sia in reparto che a domicilio dell’ammalato;
  • come rispondere ai bisogni spirituali di chi soffre;
  • come affrontare l’accompagnamento finale.

ULTERIORE FASE DI PREPARAZIONE

Al termine del corso base,  per coloro che intendono  proseguire la formazione per diventare  volontario, presso la sede dell’ANAPACA, si tengono due incontri di gruppo con uno psicologo od uno psichiatra, affinché ciascuno, liberamente, possa esprime le proprie opinioni e possibili dubbi. A seguire tre incontri sui comportamenti pratici da tenersi nella relazione con pazienti e famigliari. A completamento del processo formativo si terrà  un colloquio individuale per verificare l’interesse motivazionale e l’idoneità dell’aspirante volontario a proseguire la formazione con un periodo di tirocinio sul campo.

IL TIROCINIO

E’ un periodo è normalmente di due mesi, si svolge effettuando il servizio di assistenza in un settore predefinito. Durante questo periodo il tirocinante non è lasciato solo, ma è affiancato da un volontario “esperto” per maggiore anzianità di servizio. Il termine del tirocinio è completato da  un nuovo incontro individuale con lo psicologo per stabilire l’idoneità o meno a proseguire in questa missione altamente umanitaria.

 

SPECIALE COVID

Nel periodo di pandemia gli incontri sono svolti con modalità ‘a distanza’ e con tutte le misure di sicurezza previste dalle normative vigenti.