Cosa Facciamo

I volontari operativi si pongono accanto al malato con l’attitudine all’ascolto e l’intento di condividere ed accogliere la solitudine, i momenti di ansia, di sconforto o rabbia, che spesso accompagnano le fasi del malato oncologico.
La funzione del volontario ANAPACA è di essere compagno di viaggio di chi vive il disagio della malattia. Il volontario viene preparato tramite un corso formativo attento alle attitudini individuali, con un aggiornamento permanente e sottoposto a incontri mensili di supervisione condotti da psicologi professionisti.