• martedì 18 dicembre 2018

I benefici fiscali per le donazioni a ANAPACA

Ai contribuenti che sostengono con le erogazioni liberali determinate categorie di enti di particolare rilevanza sociale, il nostro ordinamento riconosce loro delle agevolazioni fiscali sia sotto forma di detrazioni d’imposta che di deduzioni dal reddito imponibile Irpef.

ANAPACA rientra in queste categorie di associazioni  in quanto ONLUS, pertanto le donazioni sono soggette ai benefici fiscali.

Benefici Fiscali per le donazioni di Persone Fisiche

  • l’erogazione è detraibile dall’imposta lorda ai fini IRPEF per un importo pari al  26% dell’erogazione stessa, sino ad un valore massimo di € 30.000 (art. 15, i-bis) del D.P.R. 917/1986;
  • l’erogazione è deducibile dal reddito dichiarato fino al 10% del reddito dichiarato stesso e comunque fino a € 70.000,00, ai sensi della cosiddetta “Legge più dai meno versi” (art. 14 del Decreto Legge 35/2005 convertito in legge n. 80 del 2005).

 

Benefici Fiscali per le donazioni di Persone Giuridiche

  • l’erogazione è deducibile per un importo non superiore a € 30.000 o al 2% del reddito d’impresa dichiarato (art. 100, lettera h) del D.P.R. 917/1986;
  • l’erogazione è deducibile dal reddito dichiarato fino al 10% del reddito dichiarato stesso e comunque fino a € 70.000,00, ai sensi della cosiddetta “Legge più dai meno versi” (art. 14 del Decreto Legge 35/2005 convertito in legge n. 80 del 2005).

Per usufruire della detraibilità/deducibilità dell’erogazione, bisogna:

  • effettuare il versamento tramite Banca, Ufficio Postale o i sistemi di pagamento con Carta di credito (non è possibile detrarre il contributo in contanti)
  • conservare la ricevuta di versamento (copia del bonifico, estratto conto, ricevuta del bollettino postale, ricevuta rilasciata dal sistema di pagamento con carta di credito)
  • essere in possesso di ricevuta o dichiarazione che  attesti che ANAPACA è una ONLUS

 

La Segreteria – 11 maggio 2018