• venerdì 19 ottobre 2018

Lucemia – la proiezione del film e il dibattito

Il regista Lucio Viglierchio

E’ stata una serata toccante e densa di emozioni quella di mercoledì 13 giugno 2018 al Mauriziano. Circa 50 persone presenti alla proiezione di “LUCEMIA” di Lucio Viglierchio, regista e protagonista di questo film-documentario girato nelle stanze d’ospedale dove lo stesso regista ha attraversato il suo difficile e doloroso periodo di malattia. Un ‘film che respira’ tra paure e dolore ma anche tra voglia di farcela, speranza e ricerca di significati che emergono nella relazione con Sabrina, la protagonista femminile del film, la quale ci regala attraverso la telecamera le sue intense emozioni durante il percorso di malattia.

Dott. Cignetti e il regista

L’evento, organizzato da Anapaca, si è concluso con un dibattito moderato dal dott. Rosario Tomasetta, psicologo e psicoterapeuta di Anapaca, a cui hanno partecipato il regista Lucio Viglierchio, il dott. Alessandro Cignetti oncoematologo e la sig.ra Cristina Mentone coordinatrice infermieristica del reparto di ematologia del Mauriziano.

Molto bravo è stato il regista nel parlare di questa sua esperienza diretta e di confronto con la donna malata. Il dott. Cignetti ha introdotto la questione del rapporto medico-paziente sottolineando l’importanza da parte del medico di mettersi dalla parte del paziente. La sig.ra Mentone, oltre alla sua esperienza vissuta raccontata nel film ha espresso alcune considerazioni sul ruolo utile dei volontari nei reparti oncologici.

Dott. Tomasetta e Sig.ra Mentone

Viva partecipazione anche del pubblico che ha animato il dibattito con domande e commenti. Applausi e numerosi complimenti per il regista e per il suo lavoro, è stata sicuramente una serata accrescente che ha lasciato a tutti noi presenti un qualcosa che continua a respirare nei nostri pensieri. 

La serata verrà replicata a Candiolo nel prossimo autunno. Il film può essere visto a pagamento sui siti VOD o su MYMOVIESLIVE . Per saperne di più consulta il sito www.lucemia.it