• venerdì 6 dicembre 2019

PERCHÉ PROPRIO A ME? di Melania Rizzoli – Ed. Sperling e Kupfer

Perché proprio a me?

 

”Perché proprio a me?’ Quante volte mi sono sentito rivolgere, nella mia lunga vita di medico, questa domanda. Quante volte l’ho immaginata sorgere d’improvviso dentro la coscienza, come un potente colpo che ferisce l’anima; quante volte l’ho vista silenziosa, ma più penetrante di una voce urlata, brillare dentro agli occhi che hanno incrociato il mio volto.” Così scrive Umberto Veronesi nella Prefazione a questo libro, in cui Melania Rizzoli racconta la sua personale battaglia contro il cancro da un duplice punto di vista: quello di medico che ha lungamente lavorato in un reparto oncologico, e quello di paziente affetta da un tumore del sangue. Forte di una profonda fiducia nei progressi della ricerca e di un innato ottimismo, dopo il fallimento delle terapie classiche Melania ha intrapreso la strada del trapianto di cellule staminali, che dà risultati impensabili fino a vent’anni fa e ha cambiato il destino di alcuni tipi di tumore maligno, una volta definiti “senza speranza”.

La Redazione