Articolo: Tè di betulla, efficace come l’aspirina

Un semplice e naturale infuso di betulla può essere efficace come l’aspirina a basse dosi nel prevenire il rischio di attacchi cardiaci, e come antidolorifico. lm&sdp, La Stampa.it

 

Sorbire un tè – un infuso – a base di ramoscelli di betulla nera può essere altrettanto efficace nel prevenire il rischio di problemi cardiaci dell’aspirina. Senza, tuttavia, gli effetti collaterali derivanti dall’assunzione di quest’ultima, afferma Steve Brill, un naturalista che ha presentato le sue scoperte a Chris Kilham conduttore di Nature’s Medicine Cabinet su Fox News e responsabile del sito Medicine Hunter.

Il tè prodotto con questo ramoscello di betulla (la Betula Lenta) si dice abbia un sapore simile alla menta, ed è tradizionalmente utilizzato per alleviare i dolori ai muscoli. A motivo di ciò, il naturalista ha esortato Chris Kilham ad assaggiare il ramoscello e dire cosa provava o sentiva.

Kilham ha confermato che aveva un sapore di menta e ricordava il salicilato di metile composto, che viene appunto utilizzato per alleviare il dolore nei muscoli.

«I nativi americani lo hanno scoperto – ha spiegato Brill – Ha un sapore davvero simile al wintergreen. Olio di Wintergreen è il nome comune. E questo è un composto classico da cui è derivata l’aspirina. E loro effettivamente utilizzano il salice, non la betulla nera».

Lo stesso Brill ha dichiarato di aver dato a sua figlia, Violet, un po’ di betulla nera da masticare quando era nel periodo della dentizione. Questo, dice Brill, per lei è stato piacevole dato che le piaceva il sapore e, in più ha contribuito ad alleviare il dolore.

Concludendo, il “wildman” Brill ritiene che i componenti della betulla nera possano essere utili nella prevenzione dei problemi al cuore.

La Betula Lenta o betulla nera, tipica dell’America, è nota per i suoi componenti utilizzati in erboristeria. Tra questi spicca il salicilato di metile, che può arrivare al 98%, utilizzato in numerosi preparazioni farmaceutiche.

L’olio essenziale estratto da questa pianta possiede quasi le stesse proprietà dei più noti olio di gaulteria o di wintergreen.

Altri articoli dal nostro blog

Prodotto da Alter Think e condotto da Aureliano Stingi, “La Grande C” è un podcast che siarticola in dieci puntate in cui …

Il volume “I numeri del cancro in Italia 2022”, racchiude il censimento ufficiale giunto alla12esima edizione degli aspetti relativi alla diagnosi e …

Per questa settimana Anapaca vi consiglia questa interessante serie Netflix, una produzione spagnola diretta da Daniel Sanchez Arevalo. La trama Le ragazze dell’ultimo …

Classe 1964, Gianluca Vialli non ha bisogno di presentazioni: tra i migliori centravanti degli anni 80 e 90 del XX secolo oggi …

Un cancro può colpire chiunque, anche se alcune persone sono più vulnerabili di altre. Alcuni fattori di rischio, come l’ambiente, le abitudini e i comportamenti, si …

Quando nell’agosto 2012 gli hanno dato quattro mesi di vita, Leonardo Cenci ha preso una decisione: «Non se ne parla neanche, ho …

Anapaca consiglia: 50 e 50 – Un film di  Jonathan Levine (2011) La trama Adam Lerner (Joseph Gordon-Levitt) ha 27 anni e lavora …

In Italia quello della prostata è il tumore più diffuso nella popolazione maschile e rappresenta il 18,5 per cento di tutti i …

Pianista, compositore, direttore d’orchestra e scrittore italiano, Giovanni Allevi è un artista che ha saputo entrare nell’immaginario collettivo delle nuove generazioni con …

Ottobre, il mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno, sta giungendo a termine e vogliamo dedicare una riflessione sul valore del …

Un breve video con preziose parole condivise da una nostra volontaria, che da aprile opera presso l’hospice

Preziose cicatrici Il mio percorso di ricerca e speranza nella lotta al tumore al seno di Viviana Galimberti – Ed.Rizzoli Non è …